Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Manovra approvata al senato tra le polemiche

Manovra approvata al senato tra le polemiche
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Se non fosse quasi Natale c'è da giurare che sarebbero volati stracci anche all'antivigilia tra maggioranza e opposizione, invece lo scontro si è consumato per lo più nottetempo al senato, prima in commissione bilancio poi in aula, dove alle 3 di notte è stata approvata la manovra con la fiducia e 167 sì.

L'ira dell'opposizione è condivisa anche da alcuni parlamentari del M5S per l'arrivo in estremo ritardo del maxiemendamento, di fatto né letto né discusso dai più e sembra, addirittura, corretto a voce in commissione.

L'ira dell'opposizione, la soddisfazione dei due vice presidenti del consiglio

La senatrice di Forza Italia Anna Maria Bernini dai banchi dell'opposizione si è indirizzata alla maggioranza dicendo quelli della trasparenza e dell'onestà alla fine non consentono alle minoranze di parlare prima delle due di notte.

Dal Partito democratico il segretario uscente Maurizio Martina annuncia ricorso alla consulta per la violazione delle regole parlamentari e un presidio per la democrazia il 29 davanti alla Camera dove la manovra arriverà il 28 per la seconda lettura e l'approvazione definitiva.

Il vicepresidente del consiglio Matteo Salvini commenta in diretta facebbok dal Pio Albergo Trivulzio, con linguaggio colorito, lo scontro politico: "A sinistra rosicano ma io tiro dritto finalmente c'è un governo con gli attributi".

Nel clima prenatalizio anche il vicepresidente pentastellato Luigi Di Maio ha epresso soddisfazione via facebook, con albero di Natale sullo sfondo; sono orgoglioso del fatto che da marzo parta il reddito di cittadinanza e da febbraio quota 100 per le pensioni - ha detto.