ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Russia rafforza la sua presenza aerea in Crimea

La Russia rafforza la sua presenza aerea in Crimea
Dimensioni di testo Aa Aa

Mosca rafforza la sua presenza militare in Crimea con altre squadriglie di aerei caccia. Almeno una mezza dozzina fra SUKOI 27 e 30 sono atterrati nella base aerea di Belbek, annessa dalla Russia nel 2014 insieme al resto della Crimea.

Le tensioni tra Mosca e Kiev sono aumentate nelle settimane scorse dopo che la Russia aveva sequestrato tre navi ucraine e i loro equipaggi.

La prova di forza nello scacchiere del Mar Nero è considerata sempre più pericolosa per l'insieme degli equilibri mondiali.

Il ministro della Difesa britannico Gavin Williamson è stato in visita in Ucraina. Una unità militare della Royal Navy è in Ucraina anche per dimostrare la vicinanza che Gran Bretagna manifesta nei confronti del governo di Kiev.