ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Salvini: "Europa degli zerovirgola destinata a fallire"

Salvini: "Europa degli zerovirgola destinata a fallire"
@ Copyright :
Reuters
Dimensioni di testo Aa Aa

Leghisti in piazza con il pensiero ad Ancona. Inizia con un minuto di silenzio per i morti della discoteca la kermesse della Lega a Piazza del Popolo a Roma nel giorno dell’Immacolata. 'L'Italia alza la testa', questo il titolo della manifestazione, in cui ci sono stati molti richiami alla tradizione e ai valori cristiani.

Per gli organizzatori sono 80mila le persone venute da tutta Italia per ascoltare il discorso di Matteo Salvini, che si presenta in piazza con la felpa della polizia, ma poi la toglie per il discorso dai toni pacati – forse anche per rispetto per i morti di Ancona – in chiusura della kermesse.

Niente ferma la manifestazione: né il lutto (Salvini nel pomeriggio si è recato ad Ancona) né la votazione della manovra, anzi la Camera sospende la seduta per consentire ai deputati di partecipare alla manifestazione.

Per il discorso finale, Matteo Salvini sale sul palco accompagnato dalle note di 'Vincerò' (la stessa “colonna sonora” scelta da Trump nella campagna elettorale del 2016) mentre dalla piazza si accendono fumogeni tricolori.

Reuters

Ecco i punti salienti del discorso di Salvini.

Chi sbaglia paga "Non servono nuove leggi ma bisogna far rispettare le leggi che ci sono. In questo Paese chi sbaglia paga. E chi ha sbagliato paga e paga fino in fondo da nord a sud. Ovunque, da Genova ad Ancona".

La citazione di Martin Luther King
"La vita è troppo breve per perdere tempo in odio e polemiche questa è una piazza di amore e di speranza la lasciamo ad altri la violenza. Le forze dell'ordine con la Lega in Piazza sono disarmate e sorridenti. Martin Luther King diceva che per farsi nemici basta dire quello che si pensa. C'è bisogno di unità e di concordia”

Sull’Europa
“Se l'Europa è quella che si ferma allo spread, alla finanza, agli zerovirgola, è un'Europa destinata a fallire. Serve un'Europa che ritorni a lavorare, per la dignità dei cittadini". "Chiedo il mandato di andare a trattare con l'Ue non come ministro ma a nome di 60 milioni di italiani che vogliono lasciare ai loro figli e nipoti un'Italia migliore – continua - Se c'è il vostro mandato non abbiamo paura di niente e di nessuno”. "Qualcuno - aggiunge - ha tradito il sogno europeo, noi daremo il sangue per una nuova comunità europea fondata sul rispetto, sul lavoro, sulla crescita, sull'equità".

Sul decreto legge sicurezza
"Molti di quelli che criticano il decreto sicurezza hanno letto Topolino: più soldi ai sindaci, telecamere sorveglianza negli asili, pistola elettrica per aiutare poliziotti e carabinieri. Io sto con le forze dell'ordine sempre e comunque".

Sul governo
“Questo governo mantiene tutti i suoi impegni e dura 5 anni: sarà giudicato dal numero di culle che tornano a riempirsi in questo Paese, dal numero di bambini che nascono e tornano ad avere non un genitore 1 e 2 ma una mamma e un papà".