Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.

ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

A Pesaro e Parigi, il 150enario della morte di Gioacchino Rossini

A Pesaro e Parigi, il 150enario della morte di Gioacchino Rossini
Dimensioni di testo Aa Aa

Il 150enario della morte di Gioacchino Rossini ha toccato il suo apice di fronte al pubblico estasiato della Sorbona di Parigi, la città in cui il Maestro di Pesaro se ne andò, dopo avervi trascorso gli ultimi anni di vita.

Tra i più grandi compositori di tutti i tempi - le cui opere restano tra i piû preziosi doni lasciati al patrimonio culturale italiano - nel suo periodo francese Rossini si dedicò molto alla composizione di musica sacra: tra il 13 e il 14 novembre, le due piû famose creazioni di questo repertorio sono state portate in scena dal Rossini Opera Festival sui palcoscenici di Italia e Francia.

"Stabat Mater - ha detto a Euronews Daniele Vimini, direttore del Festival - è stato rappresentato il 13 novembre al Teatro Rossini di Pesaro, mentre il giorno dopo abbiamo portato a Parigi la Petite Messe Solennelle, l'ultimo capolavoro di musica sacra composto dal Maestro mentre viveva in quella città per lui così importante. La celebrazione proseguirà per tutto il mese di febbraio quando andremo in scena con la Cambiale di matrimonio, con il contributo dei giovani artisti dell'Accademia Rossiniana di Pesaro e della Scuola di scenografia di Urbino".

Le celebrazioni si concluderanno ad agosto, "quando ad essere festeggiato - conclude Vimini - sarà il 40° anniversario del nostro Rossini Opera Festival, che per questa edizione raggiungerà il culmine con un galà finale e un concerto celebrativo per questa ricorrenza per noi molto