Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Trump prende in giro Macron: "Facciamo tornare grande la Francia!"

Trump prende in giro Macron: "Facciamo tornare grande la Francia!"
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

L'idillio tra Emmanuel Macron e Donald Trump è durato poche ore, giusto il tempo necessario per celebrare degnamente il centenario dell'armistizio della prima guerra mondiale a Parigi. A meno di 48 ore dalla solenne cerimonia che si è tenuta all'Arco di Trionfo, preceduta da un faccia a faccia tra i due all'Eliseo, Macron e Trump sono tornati a punzecchiarsi, seppur indirettamente.

In un'intervista alla Cnn trasmessa domenica scorsa il presidente francese ha detto di non amare la "diplomazia dei tweet" di Trump, noto per le sue esternazioni sul social network. La risposta del presidente americano è arrivata, neanche a dirlo, proprio su Twitter.

**Emmanuel Macron suggerisce di costruire un proprio esercito per proteggere l'Europa da Stati Uniti, Cina e Russia. Ma è dalla Germania che si sono dovuti difendere nelle prime due guerre mondiali - E come è andata per la Francia? Stavano iniziando a imparare il tedesco a Parigi prima dell'arrivo degli Stati Uniti. Pagate per la NATO o no!

**L'affondo di Trump continua in un'altra serie di tweet.

La Francia produce vini eccellenti, ma anche gli Stati Uniti. Il problema è che la Francia rende molto difficile per gli Stati Uniti vendere i propri vini in Francia e applica tariffe elevate, mentre gli Stati Uniti applicano tariffe molto basse sui vini francesi. Non è giusto, questo deve cambiare!

**Il problema è che il livello di popolarità di Emmanuel è molto basso in Francia, è al 26%, mentre il tasso di disoccupazione è quasi al 10%. Sta solo cercando di sviare l'attenzione. A proposito, non c'è paese più nazionalista della Francia, gente molto orgogliosa - e giustamente!

**Trump conclude il suo attacco con un riferimento ironico al suo slogan più celebre: "Facciamo tornare grande la Francia!"