EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Euronews ha intervistato il presidente colombiano Ivan Duque

Euronews ha intervistato il presidente colombiano Ivan Duque
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Negli ultimi 3 anni più di 2 milioni di cittadini venezuelani hanno lasciato il paese in fuga dalla repressione del presidente Maduro e dall'incertezza economica. La nazione che ne ha accolti di più è la Colombia

PUBBLICITÀ

L'incertezza economica e le rivolte popolari degli ultimi anni in Venezuela hanno avuto ripercussioni su tutto il Sud America.

Si calcola che dal 2015 a oggi dai 2 ai 4 milioni di cittadini venezuelani abbiano lasciato il paese in cerca di nuove opportunità. La nazione che ne ha accolti di più è la vicina Colombia.

La giornalista di Euronews Ana Lazaro Bosch ha intervistato il presidente colombiano Ivan Duque.

"Il dialogo con un dittatore che commette crimini sistematicamente non ha prodotto alcun risultato fino a oggi" ci ha detto il capo di stato colombiano "La comunità internazionale deve obbligare Maduro a lasciare il potere e a cominciare una transizione per aiutare i venezuelani a ritrovare le loro libertà"

"E' stato detto che lei era favorevole a un intervento militare per rovesciarlo?"

"Ho sempre detto che la soluzione non dovrebbe essere quella militare. Perchè è quello che un dittatore vuole. Un dittatore crea lo spettro di un intervento militare per restare al potere. Un dittatore vuole preservare il suo potere.

L'intervista completa al presidente colombiano Ivan Duque sarà trasmessa questo venerdì su Euronews in Global Conversation.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Venezuela: l'iperinflazione come progetto politico?

Emergenza profughi venezuelani, vertice a Quito

Tensione tra Venezuela e Guyana per l'Esequiba: Maduro invia seimila soldati nei Caraibi