EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Aquarius, Panama revoca la bandiera

Aquarius, Panama revoca la bandiera
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Le ong Medici Senza Frontiere e SOS Méditerranée denunciano pressioni del governo italiano. Il Viminale smentisce

PUBBLICITÀ

La nave umanitaria Aquarius 2 nelle ultime ore ha salvato 58 persone ma rischia di diventare una nave pirata: l'imbarcazione si è vista revocare la bandiera da Panama.

Secondo le autorità panamensi Aquarius 2 non rispetta le procedure internazionali. Panama ha fatto sapere di aver ricevuto una denuncia dalle autorità italiane, perché la nave si sarebbe rifiutata di riportare i migranti nel loro luogo d’origine.

Mentre il ministro dell'Interno Matteo Salvini conferma che i porti italiani restano chiusi, le ong Medici Senza Frontiere e SOS Méditerranée confermano la notizia sulla revoca della bandiera e accusano il governo italiano di aver compiuto pressioni politiche ed economiche su Panama per ottenere questo risultato. Secca la smentita del Viminale.

Intanto i 58 migranti restano a bordo dell'Aquarius2, in attesa di un porto sicuro dove sbarcare. I volontari chiedono all'Europa di garantire una nuova bandiera per poter continuare a navigare nel mar Mediterraneo.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Aquarius: Germania, Francia, Spagna e Portogallo accoglieranno i migranti dell'Aquarius

Aquarius resta al largo, i migranti trasferiti a Malta e distribuiti in quattro paesi UE

Euronews, storie dall'Aquarius