EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

In fuga dal Venezuela: 2,3 milioni di persone hanno lasciato il paese

In fuga dal Venezuela: 2,3 milioni di persone hanno lasciato il paese
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

A rivelarlo è l'Onu. La mancanza di cibo è la causa principale, ma non l'unica: scarseggiano anche medicinali e forniture mediche, a rischio 100mila malati di Hiv/Aids

PUBBLICITÀ

Sono 2,3 milioni, secondo le stime dell'Onu, i venezuelani che hanno lasciato il paese a causa della grave crisi economica e sociale. La maggior parte si è spostata nei paesi limitrofi come Colombia, Ecuador, Brasile e Perù. La mancanza di cibo è la causa principale dell'esodo, ma non l'unica.

"C'è anche una grave carenza di medicinali e di forniture mediche che ha portato a un netto deterioramento della qualità degli ospedali - ha detto il portavoce dell'Onu Stéphane Dujarric -. I nostri colleghi ci hanno detto che ci sono più di 100mila pazienti con Hiv e Aids a rischio a causa delle difficoltà nell'accedere ai farmaci. Inoltre sono ricomparse malattie precedentemente eradicate come morbillo, malaria, tubercolosi e difterite".

L'inflazione nel paese ha superato il 40mila per cento, rendendo impossibile l’acquisto di generi alimentari. Secondo le Nazioni Unite circa 1,3 milioni di coloro che sono fuggiti era affetto da malnutrizione.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Venezuela fra terremoti fisici ed economici

Venezuela: il caso Requesens

Attentato a Maduro con i droni: quello che sappiamo (e non sappiamo)