EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Ayatollah Khamenei: "l'Iran non tratta con il regime statunitense"

Ayatollah Khamenei: "l'Iran non tratta con il regime statunitense"
Diritti d'autore 
Di Cinzia Rizzi
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La Guida Suprema isponde alle dichiarazioni di Trump - che si era detto pronto a incontrare il presidente iraniano Rohani - nel giorno della presentazione del nuovo missile a corto raggio

PUBBLICITÀ

L'Iran non aprirà alcuna trattativa con gli Stati Uniti, "un regime prepotente e truffatore". E' quanto affermato dalla Guida Suprema, Ali Khamenei, in risposta alle dichiarazioni di Donald Trump, che si era detto pronto a incontrare il suo omologo iraniano, Hassan Rohani.

"Se per forza di cose ci fosse la possibilità per il governo iraniano di parlare direttamente con il regime americano, quel che è certo è che non negozieremo mai con l'attuale governo degli Stati Uniti. Siamo stati in guerra ma è sempre stata l'altra parte a iniziare", continua l'Ayatollah. "Risponderemo con la forza se dovessero dichiararci guerra, ma noi non inizieremo mai una guerra".

L'Iran presenta il missile "Fateh Mobin" (Chiaro Conquistatore)

Le parole di Khamenei arrivano il giorno della presentazione della nuova generazione di missili a corto raggio, in grado di identificare e colpire obiettivi a terra o in mare. Un chiaro segno di come Teheran non voglia fare marcia indietro in campo balistico e di sicurezza della regione, proprio ciò che ha portato gli Stati Uniti a uscire dall'accordo sul nucleare e a reintegrare le sanzioni economiche.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Iran: migliaia di persone in piazza nell'anniversario della crisi diplomatica con gli USA

L'Iran si rivolge all'ONU per la revoca delle sanzioni statunitensi

L'Iran sequestra una petroliera nel Golfo di Oman