ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Milan riammesso in Europa League, il Tas accoglie il ricorso

Lettura in corso:

Milan riammesso in Europa League, il Tas accoglie il ricorso

Milan riammesso in Europa League, il Tas accoglie il ricorso
@ Copyright :
REUTERS/Stefano Rellandini
Dimensioni di testo Aa Aa

Il Milan parteciperà all'Europa League 2018-2019. Il Tribunale arbitrale dello sport di Losanna (Tas) ha accolto il ricorso del club e ha riammesso i rossoneri in Europa.

Ribaltata così la sentenza emessa dalla Camera giudicante della Uefa, che aveva sanzionato il Milan con un anno di esclusione dalle coppe europee a causa del bilancio in rosso nel triennio 2014-17, della mancata continuità aziendale con Yonghong Li e del debito accumulato dall'azionista nei confronti di Elliott.

Tas: "Pena Uefa sproporzionata"

"Il caso - si legge nel dispositivo del Tas - è rinviato all'Adjudicatory Chamber dell'UEFA per l'irrogazione di una sanzione disciplinare proporzionata".

Il tribunale ha confermato la decisione della Camera giudicante "nella parte in cui stabilisce il mancato adempimento del requisito del pareggio di bilancio" mentre ha annullato la parte in cui stabilisce "l'esclusione Milan dalla prossima competizione Uefa per la quale si sarebbe, altrimenti, qualificato nelle due stagioni successive".

Ala base della decisione del Tas c'è il passaggio della proprietà a Elliott. "Il Collegio - hanno scritto i tre giudici - ha ritenuto che alcuni elementi rilevanti non fossero stati adeguatamente considerati dalla Camera giudicante, che gli stessi non potessero essere adeguatamente considerati al momento dell'emanazione della decisione appellata (il 19 giugno 2018), tra cui, in particolare, l'attuale situazione finanziaria del club, significativamente migliorata in seguito al recente cambio di proprietà dello stesso".

Con la riammissione del Milan sarà l'Atalanta a giocare i turni preliminari di Europea League, mentre resterà fuori la Fiorentina.