Thailandia, sta finendo il tempo nella grotta maledetta

Thailandia, sta finendo il tempo nella grotta maledetta
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Durissime critiche alle autorità per la gestione dei soccorsi

PUBBLICITÀ

Si attende la luce verde alle operazioni per liberare i 12 ragazzi thailandesi intrappolati dal 23 giugno nella grotta Tham Luang insieme al loro allenatore. Le condizioni sono ora le «più favorevoli» secondo il governatore della provincia di Chang Rai, Narongsak Osotthanakorn, a capo delle operazioni di soccorso.

L'allenatore ha intanto inviato le sue "scuse" ai genitori in una lettera consegnata ai sommozzatori che stanno facendo la spola tra la cava e la superficie.

Così il governatore: "Alcuni dei team di sommozzatori hano detto che non si puô fare di più. Si tratta di una delle più complesse operazioi di salvataggio mai realizzate. Abbiamo bisogno di conoscenze e tecnologie".

Una risposta alle critiche di quelli che non capiscono il motivo dei ritardi neli soccorsi e che hanno accusato di incompetenza proprio le autorità thailandesi.

In questa lotta contro il tempo c'è la speraza della Fifa che ha invitato i ragazzini ad assistere alla finale dei mondiali in Russia.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Thailandia: piogge torrenziali nel sud del Paese

Elezioni in Thailandia, trionfano le opposizioni

Strage in un centro commerciale di Bangkok