EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Siria: Lavrov "irreale chiedere all'Iran di abbandonare"

Siria: Lavrov "irreale chiedere all'Iran di abbandonare"
Diritti d'autore 
Di Salvatore Falco
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Gli accordi - spiega il ministro degli Esteri russo - prevedono lo spiegamento del solo esercito siriano al confine con Israele.

PUBBLICITÀ

Gli accordi di de-escalation nel sud della Siria devono essere "pienamente attuati". lo dice il ministro degli Esteri russo, Sergey Lavrov, incontrando a Mosca l'omologo giordano, Ayman Safadi. Gli accordi - aggiunge - prevedono lo spiegamento del solo esercito siriano al confine con Israele.

IRAN

Ma chiedere all'Iran di abbandonare il teatro siriano - spiega Lavrov - è un approccio "semplicistico" e alquanto "irreale".

"La condizioni favorevoli per il ritorno dei rifugiati alle loro case saranno create solo dopo l'eliminazione dei gruppi terroristici nell'area", ha detto in conferenza stampa il ministro russo.

INCONTRO TRUMP-PUTIN

La questione siriana - annuncia - sarà discussa nel bilaterale di Helsinki tra Vladimir Putin e Donald Trump.

"L'incontro tra Putin e Trump è in corso di preparazione da parte degli incaricati di entrambe le parti - conclude Lavrov -Speriamo in una conversazione aperta e in un dialogo diretto tra i due leader che tocchi tutte le questioni che minano il rapporto tra i nostri Paesi".

Subito dopo il vertice di Helsinki, Lavrov incontrerà il segretario di Stato statunitense, Mike Pompeo, "per prendere già in considerazione - ha spiegato il ministro degli Esteri di Mosca - i modi di attuare gli obiettivi, che speriamo saranno stabiliti dal vertice".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Siria: Assad ad un passo dalla riconquista di Deraa

Siria: l'esercito turco entra a Manbij

Siria, Lavrov: "basta avventurismo occidentale in Medio Oriente"