Cannes: 82 donne sfilano sul tappeto rosso per la parità di diritti nell'industia del cinema

Cate Blanchett
Cate Blanchett
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Star hollywoodiane, attrici di tutto il mondo: tutte insieme hanno sfilato sul red carpet per chiedere la parità di diritti tra uomo e donna nell'industria del cinema dove la differenza di trattamento in base al sesso resta abissale

PUBBLICITÀ

Jane Fonda, Salma Hayek, Marion Cotillard erano tra le 82 donne che hanno sfilato simbolicamente sul tappeto rosso del Fetival di Cannes per solidarietà con tutte le donne che fanno parte dell'industria del cinema e che non riescono a far sentire la propria voce. In questa prima edizione del Festival dopo lo scandalo sessuale che ha travolto Hollywood, Cate Blanchett, presidente della Giuria, ha parlato per tutte: "Esigiamo che i nostri luoghi di lavoro siano diversi ed equi in modo che possano rispecchiare al meglio il mondo in cui viviamo, un mondo che permetta a tutte noi - davanti e dietro la macchina da presa - di crescere fianco a fianco con i nostri colleghi maschi. Le scale della nostra industria devono essere accessibili a tutti. Saliamo."

82 donne, tante quanti i film di registe di sesso femminile passati in concorso nella storia del Festival di Cannes, in questi 71 anni. 1654, invece, quelli diretti da uomini. Una differenza abissale che rimarca ancora una volta la condizione femminile nel mondo del cinema. Specie in un momento storico delicato come quello presente.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Cannes unita contro la censura

Lars von Trier, il "Provocatore", torna a Cannes

Blockchain, piattaforme web, realtà virtuale: a Cannes, la nuova filiera del cinema