EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

SOS per il Taj Mahal: ingiallisce per inquinamento e insetti

SOS per il Taj Mahal: ingiallisce per inquinamento e insetti
Diritti d'autore 
Di Gioia Salvatori
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La Corte Suprema ha intimato al governo di chiedere aiuto agli stranieri se non è capace di preservare da solo il monumento.

PUBBLICITÀ

Il suo splendore sembra sempre accecante e la sua bellezza imperitura, invece è seriamente minacciata da inquinamento e insetti; il Taj Mahal, così, piano piano si scurisce. In maniera preoccupante, tanto che la Corte Suprema ha chiesto al governo di darsi da fare, chiedendo aiuto agli stranieri, se non è capace di salvare da solo il monumento. 

Quello che serve è una bella pulizia; non è bastata infatti la chiusura di diverse fabbriche nei pressi di Agra per preservare le pareti di marmo bianco del monumento aggredito anche dagli insetti, attratti a frotte dalle acque di un vicino fiume carico di scarichi di fogna. 

L'editto della Corte Suprema arriva dopo l'annuncio del governo di appaltare agli stranieri la manutenzione di diversi monumenti indiani, annuncio che ha suscitato diverse polemiche soprattutto tra i conservatori Indù del Paese.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Pavel, un pianista contro l'inquinamento

India: troppi turisti, Taj Mahal a numero chiuso

In India scuole chiuse due giorni per lo smog. Tra le cause, la festa del Diwali