ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Skripal avvelenato sulla porta di casa

euronews_icons_loading
Skripal avvelenato sulla porta di casa
Dimensioni di testo Aa Aa

Un altro tassello si aggiunge a una delle più importanti indagini anti-terrorismo mai portate avanti nel Regno Unito. Scotland Yard è convinta che l'ex spia russa Sergei Skripal sia venuto in contatto per la prima volta con il nervino sulla porta della sua abitazione a Salisbury, dove l'agente letale è stato ritrovato in grandi quantità.

Ma la spy story del duplice tentato omicidio, anche la figlia di Skripal è stata avvelenata, non è finita. Per arrivarne a capo Londra ha schierato 250 investigatori, esaminato oltre 5.000 ore di telecamere a circuito chiuso, sentito oltre 500 testimoni. Tutto mentre il lato diplomatico si arricchisce di tensioni, con diversi Paesi NATO che hanno espulso decine di diplomatici russi.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.