EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Puigdemont nel carcere di Neumünster

Puigdemont nel carcere di Neumünster
Diritti d'autore  REUTERS/Fabian Bimmer
Diritti d'autore  REUTERS/Fabian Bimmer
Di Alberto De Filippis
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

L'ex presidente catalano potrebbe essere estradato dalla Germania entro 60 giorni

PUBBLICITÀ

L'ex presidente Carles Puigdemont è stato trasferito nel penitenziario di Neumünster nel nord della Germania.

E' stato fermato questa domenica dalla polizia tedesca. L'arresto è stato eseguito dopo che l'ex presidente aveva attraversato il confine con la Danimarca e si stava dirigendo ad Amburgo, per poi rientrare in Belgio, dove è in esilio dallo scorso ottobre. Contro il leader indipendentista catalano è stato spiccato un mandato di arresto europeo, su richiesta spagnola, nell'ambito dell'inchiesta per "ribellione, sedizione e appropriazione indebita", come spiega una portavoce della polizia.

L'arresto di Puigdemont ha spinto i capi del movimento indipendentista catalano a lanciare un appello alla mobilitazione. Fra gli appuntamenti uno sulla Rambla di Barcellona, davanti alla delegazione del governo spagnolo.

Le autorità tedesche hanno ora 60 giorni per decidere se estradarlo in Spagna

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Puigdemont in tribunale in Germania: rischia l'estradizione

Arresto Puigdemont: scontri e feriti a Barcellona, tre arresti

Germania: il parlamento affronta la crescente violenza contro i politici