This content is not available in your region

Toys r us non regge a l'e-commerce, dichiarata la bancarotta

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Toys r us non regge a l'e-commerce, dichiarata la bancarotta
Diritti d'autore  REUTERS/Peter Nicholls

Toys R Us, la più grande catena di negozi di giocattoli presente nel Regno Unito, finisce in bancarotta e va in amministrazione controllata con 3000 posti di lavoro a rischio.

A settembre la proprietà statunitense aveva chiesto la procedura di bancarotta sotto il peso di 5 mld di dollari di debiti. A scavare la fossa ai grandi magazzini del gruppo è stato l'e-commerce, con Amazon in testa.

Solo nel 2016 il colosso di Jeff Bezos ha venduto 4 mld di giocattoli, registrando un incremento del 24%.