EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Russia senza bandiera alle Olimpiadi

Russia senza bandiera alle Olimpiadi
Diritti d'autore 
Di Alberto De Filippis
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il Cio non perdona Mosca

PUBBLICITÀ

Non sono bastate le ripetute scuse. La Russia resta senza bandiera alle Olimpiadi invernali. Alla cerimonia di chiusura dei Giochi ancora senza il proprio vessillo o la divisa, a deciderlo il Cio, dopo una notte di lunghe discussioni in cui è stato subito evidente come il comitato fosse spaccato. La maggioranza contro la grazia. Dall'altra parte c'era chi, incassata la penale di 15 milioni per quanto avvenuto a Sochi, e preso atto della loro contrizione, era invece disposto a riammetterli. Notte di trattative, ma sul verdetto finale: i due casi di doping durante i Giochi non sono stati trattati con leggerezza in un momento in cui il Cio chiede ai russi di essere perfetti.

Così niente bandiera e niente divise. Gli atleti nello stadio di PyeongChang sventolano la bandiera olimpica preceduti dalla scritta Oar, Olympic athletes of Russia.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Pyeongchang 2018: Cio deciderà domenica su riammissione Russia

Doping: la russa Sergeeva si è dichiarata colpevole

Polonia, Tusk: "Arrestati nove sabotatori controllati dalla Russia"