ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Italo venduto agli americani

Italo venduto agli americani
Dimensioni di testo Aa Aa

Un altro pezzo d'Italia che passa di mano. Italo, la creatura presieduta da Luca Cordero di Montezemolo e Flavio Cattaneo, compagnia sorta nel 2012, è stata venduta agli americani del fondo d'investimento GIP.

Quasi due miliardi di euro il prezzo dell'affare. E dire che, dopo quasi 5 anni di vita, con in mezzo una crisi finanziaria, una ristrutturazione del debito e una ricapitalizzazione da 100 milioni solo nel 2015, dalla prima corsa inaugurale dell'aprile del 2012, l'anno scorso era riuscita a finire in utile.

Il dubbio era se mettere il 40% della società sul mercato, in un momento di turbolenza, il fondo GIP ha lasciato aperta la possibilità agli attuali soci di rimanere nel capitale, ma senza superare il 25% e lasciare alla guida la coppia Montezemolo-Cattaneo.

Gip è il più grande fondo infrastrutturale del mondo e gestisce 40 miliardi per conto dei propri investitori la sua offerta è cash, pare addirittura superiore al valore attuale della società, resta il dubbio che se un gigante del genere ha visto sviluppi positivi nel mercato su rotaia in Italia e Europa come sia stato possibile che non lo abbiano fatto gruppi nazionali permettendo così a un altro gioiello italiano di finire in mani straniere.