EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Tunisia: nuove misure sociali dopo le proteste contro il carovita

Tunisia: nuove misure sociali dopo le proteste contro il carovita
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Piano da 70 milioni di dinari tunisini a favore di 120 mila persone

PUBBLICITÀ

Dopo le proteste contro il carovita e le nuove misure di austerità imposte dal governo, il ministro tunisino degli Affari sociali Mohamed Trabelsi ha annunciato sabato nuove misure a sostegno delle famiglie bisognose. Il piano costerà oltre 70 milioni di dinari tunisini e sarà a favore di 120 mila persone.

"Garantiremo un reddito minimo alle famiglie bisognose - ha detto il ministro -; l'assegno sociale aumenterà da 150 a 180 o 210 dinari, a seconda del numero di figli". Il piano prevede anche misure per garantire l'assistenza medica a tutti e agevolazioni per la casa.

Nell'ultima settimana diverse città del Paese sono state teatro di proteste contro la manovra finanziaria, entrata in vigore il primo gennaio, con cui il governo ha aumentato le tasse e il costo dei beni di prima necessità per rispondere alle richieste di ristrutturazione economica del Fmi.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Tunisia, la manifestazione del cartellino giallo

Tunisia: ancora proteste contro il carovita

Elezioni Ue, Grecia: disoccupazione alta e salari bassi preoccupano i giovani