ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia, fa discutere l'intervista tv del presidente Macron

Francia, fa discutere l'intervista tv del presidente Macron
Dimensioni di testo Aa Aa

Fa discutere in Francia l'intervista in cui il presidente Macron apre a Bashar al-Assad, e prefigura trattative anche col presidente siriano, una volta concluso il conflitto civile in corso dal febbraio del 2011. Tuttavia per il leader di D amasco, accusato di crimini contro il suo popolo, ipotizza l'intervento della giustizia internazionale.

"Desidero cooperare con le altre potenze, perché ho detto: "La priorità è di sterminare Daesh, prima ancora di Bashar".Bashar è il nemico del popolo siriano, il mio nemico è Daesh, se devo riassumere quello che penso. Abbiamo appena vinto la guerra in Iraq insieme alla coalizione. Il 9 dicembre il primo ministro iracheno al-Abadi ha annunciato la fine della guerra e la vittoria su Daesh. E penso che entro la metà di febbraio avremo vinto la guerra in Siria, e Bashar al-Assad sarà lì".

Curata come un prodotto pubblicitario, la conversazione rivela un Macron protagonista della scena geopolitica.

Assertivo e pedagogico, come sottolineano i giornali francesi, Macron ha trattato in forma semplificata i grandi temi del momento: dal riscaldamento globale all'occupazione, dalle relazioni tra Parigi e Washington al dossier siriano.