EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Le tribu' indiane lanciano "frecce" contro Trump

Le tribu' indiane lanciano "frecce" contro Trump
Diritti d'autore 
Di Cristiano Tassinari
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Cinque tribu' di nativi americani denunciano il presidente degli Stati Uniti per la sua decisione di voler ridurre drasticamente la grandezze dei parchi Bears Ears e Grand Staircase-Escalante, due monumenti nazionali dello Utah. Per far spazio a petrolio e gas...

PUBBLICITÀ

Cinque tribu' di nativi americani annunciano di volere denunciare al tribunale di Salt Lake City il presidente degli Stati Uniti, Trump, per la sua decisione di ridurre di circa 800mila ettari due monumenti nazionali. il parco di Bears Ears - proclamato nel dicembre 2016 da Obama - e il Grand Staircase-Escalante, due bellezze naturali che da sempre fanno parte della storia dello Utah. Sarebbe la piu' grande eliminazione di suolo pubblico protetto mai avvenuta negli Stati Uniti. Le proteste dei nativi americani risalgono ormai a diversi mesi fa, appoggiati da associazioni ambientaliste: il sospetto è che il terreno sottratto ai monumenti nazionali possa essere utilizzato per l'estrazione di gas e petrolio.

"Gliel'ho già detto una volta...Se vuoi davvero far tornare grande l'America, devi prima di tutto parlare con i primi americani", dice Shaun Chapoose,nativo americano, lanciando un messaggio a Trump. "E' anche per questo, per salvaguardare la nostra storia, che lotteremo".

Le proteste dei nativi americani e degli ambientalisti continuano.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa: Trump a cerimonia per nativi, "al Congresso c'è Pocahontas"

Stati Uniti: Donald Trump contestato alla convention del Partito Libertario

Biden ai corrispondenti: "Liberare i giornalisti imprigionati, Trump bambino di 6 anni"