Regionali Sicilia: affluenza in lieve calo

Regionali Sicilia: affluenza in lieve calo
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied
PUBBLICITÀ

Sicilia al voto per le elezioni regionali. Rispetto a cinque anni fa, l’affluenza è in lieve calo. Alle 12 aveva votato il 10,8%, contro l’11,23% del 2012. A Palermo uno dei primi a recarsi alle urne è stato il Capo dello Stato Sergio Matarella. Ai seggi, aperti fino alle 22, sono chiamati circa 4 milioni e 660 mila elettori che dovranno scegliere il governatore. Cinque i candidati: Cancelleri per il Movimento 5 stelle, Musumeci per il centrodestra, Micari per il centrosinistra, Fava, sostenuto da Mdp, Sinistra Italiana e Verdi. In corsa anche Roberto La Rosa, per il movimento indipendentista “Siciliani Liberi” . Ma l’avversario principale da battere è proprio l’astensionismo. Lo spoglio inizierà domani alle 8, dato questo che ha suscitato non poche polemiche. Ricordiamo che non è previsto il turno di ballottaggio: è eletto presidente della Regione chi ottiene più voti. E per la prima volta si dovranno scegliere non 90, ma 70 deputati.

#RegionaliSicilia2017| In Sicilia affluenza in calo: alle 12 ha votato il 10,8% – https://t.co/xSFbGwMJNJ

— Agenzia ANSA (@Agenzia_Ansa) November 5, 2017

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Governo: respinta la sfiducia contro Salvini e Santanchè

Italia: arrivate 97 persone grazie ai corridoi umanitari

Denis Verdini torna in carcere, era evaso dai domiciliari a Roma per partecipare a delle cene