Perù: rilasciata una terrorista di Sendero Luminoso, pianificò l'attentato nel distretto di Miraflores del '92

Perù: rilasciata una terrorista di Sendero Luminoso, pianificò l'attentato nel distretto di Miraflores del '92
Di Cinzia Rizzi
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Marta Huatay, ''Camarada Rosa'', è stata liberata dopo 25 anni di carcere, tra l'indignazione delle vittime dell'organizzazione guerrigliera

PUBBLICITÀ

E’ stata liberata dopo 25 anni di carrcere Marta Huatay, una terrorista di Sendero Luminoso, l’organizzazione guerrigliera peruviana che negli anni ’80 e primi anni ’90 sparse molto sangue nel Paese.
Davanti al penitenziario che ha ospitato la 74enne per un quarto di secolo, si sono riuniti i famigliari delle vittime, che hanno mostrato tutta la loro indignazione.

Victimas del terrorismo estuvieron presentes en protesta por liberación de la terrorista de Sendero Luminoso, Martha Huatay. fenavit</a> <a href="https://t.co/ClhV8pYLLi">pic.twitter.com/ClhV8pYLLi</a></p>— Manifiesto (Manifiesto_pe) 17 ottobre 2017

“Martha Huatay è libera. Fu il braccio destro del leader Abimael Guzmán’‘, spiega una delle vittime di Sendero Luminoso. ‘‘Siamo indignati e alziamo la nostra voce per protestare, perché smettano di rilasciare questi miserabili. Rovinarono la vita a migliaia di persone che non c’entravano niente’‘.

La Huatay fu al comando di Socorro Popular, un’organizzazione che otteneva fondi e dava appoggio logistico a Sendero Luminoso. ‘‘Camarada Rosa’‘, com’era soprannominata, eseguì inoltre omicidi, sabotaggi e attentati. Fu accusata di essere la pianificatrice del terribille attentato nel distretto di Miraflores del ’92, nel quale morirono 25 persone e e oltre 200 rimasero ferite.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Perù, l'ex presidente Alejandro Toledo in carcere a Lima dopo l'estradizione Usa

Forti piogge e inondazioni in Perù. 20mila case inagibili

Parigi, al via il processo per l'attentato al mercatino di Natale di Strasburgo del 2018