EventsEventiPodcast
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Asia del Sud: oltre 1200 morti per i monsoni

Asia del Sud: oltre 1200 morti per i monsoni
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Almeno 13 persone sono morte, travolte dalle inondazioni che hanno colpito Karachi nelle ultime ore.

PUBBLICITÀ

Almeno 13 persone sono morte, travolte dalle inondazioni che hanno colpito Karachi nelle ultime ore. Le pioggie monsoniche
hanno avuto un impatto devastante sulla capitale finanziaria del Pakistan rendendo circa 400 abitazioni inagibili in una sola notte. Fino a 97 mm d’acqua sono caduti in poche ore in alcune zone della città. Il centro meteo nazionale ha annunciato che le precipitazioni non si fermeranno su ampie zone della provincia di Sindh.
Le forti pioggie monsoniche stanno seminando morte e distruzioni nei paesi nel Sud dell’Asia. Si contano circa 1200 vittime tra India, Bangladesh e Nepal. Circa 18 mila edifici scolastici sono resi inagibili dal maltempo, quasi due milioni di bambini non potranno andare a scuola, secondo l’allarme lanciato dalla Ong save the Children.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

India: è ancora emergenza nel Kerala

Ondata di caldo anomalo in Pakistan: temperature oltre i 52 gradi

Pakistan: Asif Ali Zardari eletto 14° presidente, aveva ricoperto la carica dal 2008 al 2013