EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Nasrallah: Bashar Al-Assad è e resterà in Siria

Nasrallah: Bashar Al-Assad è e resterà in Siria
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied
PUBBLICITÀ

È tempo che gli Stati Uniti e il mondo accettino il fatto che il governo siriano di Bashar Al-Assad resterà al potere. Parola di Hassan Nasrallah. Il leader di Hezbollah è comparso in un intervento televisivo davanti alla folla dei militanti sciiti libanesi riuniti a Khiam, nel Sud del Libano, in occasione delle celebrazioni per la fine del conflitto con Israele ad agosto 2006.

“Oggi il mondo intero dà per scontato che il regime siriano sia qui per restare, che l’esercito siriano sia qui per restare, che lo Stato siriano e le sue istituzioni siano qui per restare. Nei vertici a porte chiuse con l’opposizioni si dice che bisogna accettare che il Presidente Bashar Al-Assad è qui per restare” ha detto Nasrallah.

Rivolgendosi direttamente agli Stati Uniti, il leader del gruppo sciita ha poi ribadito che la Casa Bianca deve abbandonare l’idea di nuove sanzioni contro la sua formazione, sostenuta dall’Iran, e che Washington classifica come gruppo terrorista.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Libano: quattro feriti dopo un bombardamento, Onu avvia un'indagine

Scambio di razzi tra Hezbollah e Israele, Borrell: "Evitare escalation in Medio Oriente"

Gaza, nuovi attacchi di Israele: in migliaia all'addio al vicecapo di Hamas a Beirut