La guerra delle botticelle romane, vetturini contro le auto elettriche della giunta Raggi

La guerra delle botticelle romane, vetturini contro le auto elettriche della giunta Raggi
Diritti d'autore 
Di Cinzia Rizzi
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il Movimento 5 Stelle vorrebbe sostituire le carrozze trainate dai cavalli con delle biocarrozze elettriche. Insorgono i vetturini romani

PUBBLICITÀ

Addio botticelle. Benvenute biocarrozze elettriche. La volontà del Movimento 5 Stelle potrebbe divenire presto realtà. Daniele Diaco, Presidente della Commissione Ambiente a Roma, ha promesso che dal 2018 le auto ecosostenibili sostituiranno le carrozze trainate dai cavalli per le strade della città eterna. Gli animali soffrono troppo caldo, smog e fatica. Protestano, ovviamente, i vetturini romani che parlano di rottura con la tradizione.

“La carrozza è la cornice di Roma. E’ un lavoro che c‘è in tutte le parti d’Europa e del Mondo. E nasce a Roma. Non vedo perché i cavalli non soffrano in tutte le capitale europee, ma da noi sì’‘, ha dichiarato il portavoce dei vetturini, Angelo Sed.

I 47 vetturini della capitale avranno tre possibilità: convertire la licenza in una licenza taxi, passare alle botticelle elettriche, oppure continuare a condurre carrozze con cavalli, ma esclusivamente nelle ville storiche.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Roma, allerta per la sicurezza. L'ambasciatore israeliano: "Minacce anche in Italia"

Eid al-Fitr: festeggiare la fine del Ramadan a Roma

Arrestato a Roma un uomo affiliato all'Isis: usava diverse identità per sfuggire alla cattura