Siria: le forze anti-ISIS entrano a Raqqa dal sud, attraversando l'Eufrate

Siria: le forze anti-ISIS entrano a Raqqa dal sud, attraversando l'Eufrate
Diritti d'autore 
Di Cinzia Rizzi
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied
PUBBLICITÀ

Domenica le forze democratiche siriane (FDS) – l’alleanza curdo-araba appoggiata dagli Stati Uniti – sono entrate per la prima volta a Raqqa, roccaforte dell’autoproclamato Stato Islamico, da sud, attraversando il fiume Eufrate.
E’ l’Osservatorio siriano per i diritti umani (OSDH) ad annunciarlo, aggiungendo che è stato riconquistato il mercato di al-Hal. Presa dai jihadisti nel 2014, Raqqa è diventata per così dire la capitale di Daesh e la base per la pianificazione di attentati commessi all’estero. Secondo l’ONU, circa 2.500 combattenti dell’ISIS e 100.000 civili si troverebbero ancora nella città siriana.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Russia, respinto l'appello di un uomo arrestato per l'attentato alla Crocus city hall di Mosca

Arrestato a Roma un uomo affiliato all'Isis: usava diverse identità per sfuggire alla cattura

Attentato a Mosca: agli arresti un ottavo sospetto, il direttore dell'Fsb accusa Ucraina, Usa e Gb