EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Siria: prime armi statunitensi all'YPG

Siria: prime armi statunitensi all'YPG
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La conferma arriva dal Pentagono

PUBBLICITÀ

Il Pentagono conferma: gli Stati Uniti hanno iniziato a distribuire armi alle milizie curde che in Siria combattono per strappare Raqqa al sedicente Stato Islamico.
La consegna era stata decisa dalla Casa Bianca all’inizio di maggio e la Turchia aveva subito chiarito che le operazioni militari di Ankara contro le
Unità di Protezione del popolo sarebbero proseguite nonostante l’alleanza con Washington.
La Turchia sostiene che l’YPG sia il braccio armato siriano del PKK il Partito dei lavoratori del Kurdistan, considerato come un’organizzazione terrorista da Ankara ma anche
dagli Stati Uniti e dall’Unione europea. Washington promette massima attenzione nella distribuzione delle armi, per evitare che finiscano in territorio turco.
Da novembre Raqqa è circondata dalle Forze democratiche siriane. L’intervento delle Unità di Protezione del popolo curde, che avanzano da nord, potrebbe essere decisivo.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La Turchia bombarda milizie curde in Siria

Russia: soldato statunitense condannato a tre anni per furto, aggressione e minacce di morte

Gli Houthi dicono di avere attaccato una nave militare Usa e due petroliere a largo dello Yemen