EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Attacco alla stazione di Milano. Aggressore indagato per terrorismo internazionale

Attacco alla stazione di Milano. Aggressore indagato per terrorismo internazionale
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Rischia un'accusa di terrorismo internazionale Ismail Tommaso Hosni, l'assalitore dei poliziotti in Centrale a Milano

PUBBLICITÀ

Un individuo ai margini con personalità borderline. Un giovane che dormiva in un furgone a Quarto Oggiaro, quartiere della periferia di Milano ma in cui avrebbbero attecchito idee jihadiste. È questa la descrizione di Ismail Tommmaso Hosni 20enne nato nel capoluogo
lombardo da padre tunisino e madre italiana che giovedì sera in stazione Centrale ha accoltellato un agente e due militari. Adesso, dopo i primi dinieghi, è indagato anche per terrorismo internazionale.

Non una contraddizione, dato che il suo profilo di ragazzo escluso è proprio uno di quelli su cui punta chi fa proselitismo per l’Isis e nemmeno una perizia psichiatrica forse, potrebbe aiutarlo.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Premierato e Autonomia, cosa sono: elezione del premier, iter costituzionale e poteri delle Regioni

Europei di Atletica: a Roma è Italia da record, 24 le medaglie degli Azzurri, 11 gli ori

G7 in Puglia, Meloni: "Accordo politico su aiuti da 50 miliardi di dollari a Kiev da asset russi"