EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Bergoglio: "Una bomba chiamata madre, mi sono vergognato"

Bergoglio: "Una bomba chiamata madre, mi sono vergognato"
Diritti d'autore 
Di Luca Colantoni
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il Papa critica i "venti di guerra" a pochi giorni dall'incontro con Donald Trump in vaticano

PUBBLICITÀ

Papa Francesco nella Sala Nervi in Vaticano, ha incontrato i ragazzi delle “Scuole della Pace”. Rispondendo alle loro domande ha parlato anche dei venti di guerra nel mondo e soprattutto ha fatto riferimento alla bomba sganciata dagli Stati Uniti il 13 aprile scorso su una roccaforte Isil in Afghanistan. “Mi sono vergognato del nome di una bomba – ha detto il Pontefice – l’hanno chiamata ‘la madre di tutte le bombe’, ma guarda, la mamma dà la vita e questa dà la morte, e diciamo ‘mamma’ a quell’apparecchio, che cosa sta succedendo?”

Il riferimento di Bergoglio alla “madre di tutte le bombe” puó essere letto anche come un messaggio a Donald Trump in previsione del primo incontro tra i due previsto in Vaticano il prossimo 24 maggio.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Analisi: le navi russe schierate a Cuba sono una "dimostrazione di forza" di Putin

Il giornalista Usa Evan Gershkovich sarà processato in Russia con l'accusa di spionaggio

Houthi attaccano tre navi a largo dello Yemen: un incendio e un ferito a bordo della Mv Verbena