Mosul, strappato all'Isil un nuovo quartiere a ovest della roccaforte irachena

Mosul, strappato all'Isil un nuovo quartiere a ovest della roccaforte irachena
Di Debora Gandini
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Prosegue, senza sosta, la battaglia per la riconquista di Mosul, roccaforte dell’Isil.

PUBBLICITÀ

Prosegue, senza sosta, la battaglia per la riconquista di Mosul, roccaforte dell’Isil. Le forze di sicurezza irachene sono riuscite a strappare un nuovo quartiere a ovest della città. Ad annunciarlo il comandante delle operazioni nella regione precisando che le truppe hanno liberato il quartiere di Mesherfa al Thaniya dove è stata issata la bandiera irachena sulla sommità degli edifici.

Iraqi army launches 'final push' to defeat ISIS in Mosulhttps://t.co/QBs0Rc4mfb via MailOnline</a></p>&mdash; Marc Hoare (020644) May 5, 2017

“La perdita di Mosul sta profondamente danneggiando gli obiettivi dell’Isil, fa notare il Colonello John Dorrian, portavoce della coalizione anti-Daesh; è la seconda città più grande dell’Iraq, i jihdisti qui avevano avevano un grande peso, sono riusciti a strappare molto denaro ai residenti di Mosul attraverso le loro violenze. La perdita di questo territorio sarà un grande colpo per l’Isil.”

Durante i raid sono rimasti uccisi una ventina di jihadisti mentre le forze irachene si preparano per una nuova operazione contro l’autoproclamato Stato Islamico e porre fine all’assedio attorno al centro storico, dove i miliziani tengono in ostaggio un gran numero di civili, forse oltre 400.000 secondo le Nazioni Unite.

Iraqi forces gain foothold in Mosul after surprise new push pic.twitter.com/koGSJ4ESYg

— world politcal news (@worldpolit) May 5, 2017

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Iraq, incendio durante la celebrazione di un matrimonio: almeno 113 morti e 150 feriti

Onu: al nord solo un ospedale funzionante. Idf: Hamas ha perso il controllo di Gaza City

Oms: "Situazione disperata e pericolosa" negli ospedali di Gaza