EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Turchia, referendum: è iniziato il voto per i cittadini residenti all'estero

Turchia, referendum: è iniziato il voto per i cittadini residenti all'estero
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Sono circa 3 milioni gli aventi diritto di voto in 57 paesi diversi.

PUBBLICITÀ

Sono circa tre milioni i cittadini turchi residenti all’estero che hanno diritto di voto nel referendum del 16 aprile sull’introduzione del presidenzialismo in Turchia. Si vota in 57 paesi, fino a domani 9 aprile. In caso di approvazione la riforma costituzionale assegna più poteri al presidente Erdogan che in questo modo, diventerebbe anche capo dell’esecutivo. Tra questi: la nomina dei ministri e lo scioglimento del parlamento.

Days to April 16 #Turkeyreferendum, posters in east Amsterdam telling #Turkish citizens how to vote abroad (clear which way this shop leans) pic.twitter.com/rhGRvuqZpb

— Vanessa H. Larson (@vanessahlarson) 8 aprile 2017

La riforma costituzionale è stata ampiamenmte contestata soprattutto all’estero. In Germania dove vive il maggior numero di cittadini turchi, il governo di Berlino ha di recente impedito l’organizzazione di comizi da parte dei politici di Ankara, a favore della riforma.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Mitsotakis e Erdogan ad Ankara: continuano i colloqui per normalizzare i rapporti tra i Paesi

"Turchi ingrati", così i sostenitori di Erdoğan dopo la sconfitta a Istanbul e Ankara

Turchia: elezioni amministrative al via, un morto e 12 feriti in Kurdistan