EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Venezuela: Corte Suprema restituisce poteri al Parlamento

Venezuela: Corte Suprema restituisce poteri al Parlamento
Diritti d'autore 
Di Luca Colantoni
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il dietrofront dopo una prima sentenza definita dalle comunità internazionali come un golpe

PUBBLICITÀ

La Corte suprema del Venezuela, considerata vicina al presidente Nicolas Maduro ha annullato le sentenze con le quali, due giorni prima, aveva assunto i poteri costituzionali esautorando, di fatto,
l’Assemblea Nazionale, il Parlamento dove l’opposizione ha la maggioranza, e abolendo l’immunità parlamentare dei deputati. A renderlo noto la stessa Corte sul proprio sito internet.

IL PROFILO TWITTER DEL PRESIDENTE MADURO

Presento al pueblo, las conclusiones del Consejo de Defensa de la Nación https://t.co/ZqoOmnMBZV

— Nicolás Maduro (@NicolasMaduro) 1 aprile 2017

La prima decisione aveva suscitato un’ondata di condanne a livello internazionale che l’ha interpretata come un golpe e segnato una improvvisa escalation della crisi politica che imperversa nel Paese. La Corte Suprema rinuncia, quindi, ad attribuirsi i poteri del Parlamento e la clamorosa marcia indietro arriva in seguito all’esortazione dello stesso Maduro che ha chiesto di “rivedere la decisione per consentire di mantenere la stabilità istituzionale e l’equilibrio fra i poteri attraverso i meccanismi esistenti nell’ordinamento legale venezuelano” e nel mezzo delle proteste di piazza organizzate dall’opposizione.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Venezuela: Corte Suprema verso la rivisione della sentenza

Venezuela: la Corte suprema accusata di sovvertire l'ordine costituzionale

Venezuela, mandato d'arresto per il leader dell'opposizione Juan Guaidó