Somalia sotto attacco da al-Shabaab, due autobombe a Mogadiscio, almeno 10 vittime

Somalia sotto attacco da al-Shabaab, due autobombe a Mogadiscio, almeno 10 vittime
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Somalia di nuovo sotto attacco da parte del gruppo jihadista al-Shabaab.

PUBBLICITÀ

Somalia di nuovo sotto attacco da parte del gruppo jihadista al-Shabaab. Due autobombe sono esplose quasi simultaneamente nella capitale Mogadiscio, una vicina all’ingresso di un hotel in una strada molto trafficata, l’altra nei pressi di un checkpoint. Oltre 10 le vittime e una quindicina i feriti. Gli attacchi sono stati condannati dal primo ministro somalo Hassan Ali Khaire che ha detto che sono stati compiuti da “bande criminali assetate di sangue”. Lo scorso 19 febbraio un attacco ha colpito la capitale somala causando la morte di 34 persone, il primo dopo l’elezione del nuovo presidente Mohamed Abdullahi Mohamed. I militanti islamici Shabaab, cacciati dalla capitale nel 2011, sono affiliati ad al-Qaida e si sono formati come frangia armata delle Corti islamiche, una rete di gruppi islamici che nel 2006 prese il controllo di Mogadiscio.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

È morto Roberto Cavalli, lo stilista fiorentino aveva 83 anni

Lukoil, morto "all'improvviso" il vicepresidente del colosso petrolifero russo

Morte Navalny: il mondo ricorda il dissidente, quasi 400 arresti in Russia