EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Brasile: 75 morti, è anarchia a Vitoria, militari non contengono violenza

Brasile: 75 morti, è anarchia a Vitoria, militari non contengono violenza
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Settantacinque morti in quattro giorni hanno spinto le autorità federali brasiliane a impiegare l’esercito per riportare l’ordine a Vitoria, capitale dello Stato di Espirito Santo, ma non basta: viole

PUBBLICITÀ

Settantacinque morti in quattro giorni hanno spinto le autorità federali brasiliane a impiegare l’esercito per riportare l’ordine a Vitoria, capitale dello Stato di Espirito Santo, ma non basta: violenze e saccheggi proseguono nonostante la presenza dei militari.

La polizia è in sciopero perché chiede aumenti salariali. A Vitoria c‘è anche la polizia militare, che non può scioperare, ma da sabato amici e familiari degli agenti si piazzano davanti alle caserme e impediscono l’uscita di uomini e mezzi.
Protestano per chiedere aumenti salariali per i loro congiunti.

Nel frattempo gli autobus, vuoti perché la popolazione ha paura e si è barricata in casa, hanno ripreso a circolare con militari a bordo, e i saccheggi continuano perché 1.200 soldati non riscono a impedire una violenza che si esprime ormai come movimento di folla.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Brasile, Bolsonaro accusato di aver falsificato le certificazioni Covid

San Paolo, bagno di folla per Jair Bolsonaro: l'ex presidente respinge le accuse di golpe

Lula-Putin: operazione seduzione in vista del G20 a Brasilia