EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Siria, riparato l'acquedotto di Damasco danneggiato dai combattimenti

Siria, riparato l'acquedotto di Damasco danneggiato dai combattimenti
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

L'accesso all'acqua, arma di guerra

PUBBLICITÀ

L’acqua sta per tornare a Damasco. I tecnici sono riusciti a riparare l’acquedotto di Wadi Barada che era stato danneggiato nel corso del conflitto. Il regime ne ha dato la colpa ai jihadisti e questi ultimi alle forze di Assad.

Il governatore della città Alaa Ibrahim dice:

Ci accamperemo qui. resteremo giorno e notte così ci asssicureremo che l’acqua continuerà a scorrere. Se Dio lo vuole, l’acqua corrente tornerà nelle case entro poche ore.

La popolazione della capitale siriana è rimasta per settimane con i rubinetti a secco, potendo contare solo sulla distribuzione di bottiglie da parte delle autorità.

A Wadi Barada il cessate il fuoco non aveva mai funzionato fino all’accordo di sabato che ha consentito anche la partenza dei combattenti e delle loro famiglie verso Idlib.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Siria, raid all'ambasciata dell'Iran a Damasco: Khamenei, "Israele sarà punito"

Siria: autobomba esplode in un mercato, morti e feriti

Attacco aereo israeliano su Damasco: ucciso un comandante iraniano