Germania: la più grande evacuazione del dopoguerra

Germania: la più grande evacuazione del dopoguerra
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Ad Augusta in Baviera, 50mila persone sono state fatte allontanare dalle proprie abitazioni.

PUBBLICITÀ

Un’evacuazione così non avveniva dai tempi della seconda guerra mondiale. 50mila persone sono state fatte allontanare ad Augusta in Baviera per la scoperta di una bomba inesplosa.

L’ordigno è stato localizzato nel centro stotrico della città qualche giorno fa e le autorità hanno scelto il giorno di natale per procedere con l’evacuazione. 900 poliziotti sono intervenuti per coordinare le operazioni.

Ancora nessuna indicazione sulla durata delle procedure per disinnescare l’ordigno. L’esplosione potrebbe arrecare danni all’interno di un’area di 1 chilometro e mezzo.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Germania: manifestazioni pro Ucraina a due anni dall'invasione russa

Ucraina, il libro per bambini scritto da una rifugiata: Kateryna di 10 anni

Germania, un 17enne entra con un coltello in un liceo: quattro feriti, due gravi