EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Turchia, gruppo radicale curdo "Tak" rivendica l'attacco di Diyarbakir

Turchia, gruppo radicale curdo "Tak" rivendica l'attacco di Diyarbakir
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

I Falchi per la libertà del Kurdistan (Tak), gruppo radicale curdo vicino al PKK, ha rivendicato l’attentato con autobomba avvenuto venerdi nella città curda di Diyarbakir, situata nel sud est del…

PUBBLICITÀ

I Falchi per la libertà del Kurdistan (Tak), gruppo radicale curdo vicino al PKK, ha rivendicato l’attentato con autobomba avvenuto venerdi nella città curda di Diyarbakir, situata nel sud est del Paese. 9 le vittime e 100 i feriti. La notizia è stata diffusa dall’agenzia di informazione ANF, vicina al gruppo.

L’attacco è stato rivendicato anche dall’Isil. Ankara, invece, ha puntato subito il dito contro il Partito dei Lavoratori del Kurdistan. L’esplosione si era verificata poche ore dopo l’arresto di alcuni dirigenti del partito pro-curdo Hdp, sospettati di legami con il PKK nell’ambito dell’inchiesta “antiterrorismo”.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

"Giù le mani, Erdogan". Montano le proteste contro gli arresti in Turchia

Turchia, portati in carceri di massima sicurezza i leaders dell'HDP. Scure su Cumhurieyet: arrestato il direttore

Arresto dei leader pro-curdi. Ankara: "Non accettiamo lezioni"