EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Via l'immunità a Jean-Marie Le Pen

Via l'immunità a Jean-Marie Le Pen
Diritti d'autore 
Di Debora Gandini
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il fondatore ed ex presidente del Front National è sotto giudizio in Francia per frasi razziste e negazioniste.

PUBBLICITÀ

Il Parlamento Europeo toglie l’immunità a Jean-Marie Le Pen.

Il fondatore ed ex presidente del Front National è sotto giudizio in Francia per un video apparso in rete nel giugno 2014 in cui attaccò pesantemente alcuni artisti fortemente critici con il suo partito, come Madonna e l’attore e cantante francese Patrick Bruel. Senza dimenticare la frase: ne faremo un’infornata fu duramente condannata dall’opinione pubblica. Per l’assemblea di Strasburgo il diritto alla libertà di espressione non può rappresentare un incitamento all’odio.

Non è la prima volta che a Jean-Marie Le Pen viene tolta l’immunità per via delle sue affermazioni razziste e negazioniste che gli sono valse anche la rottura con la figlia Marine e l’allontanamento dal partito nell’agosto 2015. l 17 novembre è previsto il giudizio sulla sua domanda di reintegro nel Front National.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Europee, i conservatori francesi fanno campagna elettorale sull'immigrazione al confine italiano

Patenti di guida: primo ok del Parlamento europeo alla revisione delle norme

Alessandra Mussolini aggredita a Strasburgo: insultata e picchiata con una stampella da un italiano