Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.

ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Germania, a processo la neonazista del gruppo che ha ucciso 10 persone per motivi razziali

Germania, a processo la neonazista del gruppo che ha ucciso 10 persone per motivi razziali
Dimensioni di testo Aa Aa

Ha rotto il silenzio che durava da due anni, Beate Zschaepe,l’ultima presunta componente del gruppo neonazista accusata in Germania di omicidi di matrice razzista.

Davanti al tribunale di Monaco di Baviera la donna ha ammesso di essersi “identificata con le ideologie nazionaliste”, ma sostiene di essere cambiata, al punto da dirsi pentita del suo comportamento.

Tra il 2000 e il 2007 il gruppo avrebbe ucciso 10 persone, tutte per motivi legati all’odio razziale. Due membri del gruppo si sono suicidati dopo l’arresto, mentre altre quattro persone devono rispondere di favoreggiamento.