EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Paralimpiadi: il TAS conferma, niente russi a Rio de Janeiro

Paralimpiadi: il TAS conferma, niente russi a Rio de Janeiro
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Alle Paralimpiadi di Rio de Janeiro, che apriranno i battenti il prossimo 7 settembre, non ci sarà alcun atleta russo.

PUBBLICITÀ

Alle Paralimpiadi di Rio de Janeiro, che apriranno i battenti il prossimo 7 settembre, non ci sarà alcun atleta russo. E’ quanto deciso dal Tribunale Arbitrale dello Sport di Losanna (TAS), che non ha accolto il ricorso presentato dalla Russia. Lo scorso 7 agosto, il Comitato Paralimpico Internazionale (IPC) aveva infatti sospeso tutti gli atleti, a causa delle informazioni contenute nel ‘‘rapporto McLaren’‘ sul doping di Stato. Il CIO, invece, aveva lasciato alle singole Federazioni, atletica a parte, la possibilità di decidere quali sportivi avrebbero partecipato alle Olimpiadi.

Nonostante il Comitato Paralimpico di Mosca abbia annunciato che presenterà appello presso la Corte Suprema svizzera, le possibilità di vedere i russi a Rio tra 15 giorni sono pochissime.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Parigi 2024: esclusi gli atleti di Russia e Bielorussia dalla cerimonia di apertura delle Olimpiadi

L'Uefa riapre alle squadre russe under 17, l'Ucraina non ci sta

Russia e Bielorussia potranno partecipare alle Olimpiadi del 2024?