EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Brexit: May "frontiere aperte sull'isola di Irlanda"

Brexit: May "frontiere aperte sull'isola di Irlanda"
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Regno Unito e Irlanda vogliono mantenere le loro frontiere aperte nonostante la Brexit.

PUBBLICITÀ

Regno Unito e Irlanda vogliono mantenere le loro frontiere aperte nonostante la Brexit.

A dirlo la neopremier Theresa May e il suo omologo irlandese Enda Kenny, che hanno reiterato la propria volontà di non cambiare nulla alle proprie frontiere comuni malgrado l’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea.

Per entambri i dirigenti l’area di circolazione comune è fondamentale per le relazioni commerciali bilaterali: “Sfruttiamo una zona di libera circolazione fra il Regno Unito e la Repubblica d’Irlanda per anni. anche prima che i nostri Paesi entrassero nell’Unione Europea. Esiste una forte volontà da ambo le parti di preservarla. Adesso dobbiamo concentrarci su di un accordo che faccia gli interessi di entrambi.

Ha risposto Kenny: “Siamo totalmente d’accordo nel fatto che non auspichiamo il ritorno delle froniere del passato nella Isola d’Irlanda.

Dopo la riunione di questo lunedì a Belfast con la premier unionista Arlene Foster, la May si è impegnata a cercare una soluzione pratica in modo che la frontiera fra Irlanda del nord e Repubblica d’Irlanda non soffra di nuovo delle restrizioni patite durante il conflitto.

Questa è stata la prima visita della May da quando ha assunto il ruolo di premier.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Il tribunale di Londra ha deciso: Assange può appellarsi contro l'estradizione negli Stati Uniti

Russia: espulso addetto militare ambasciata britannica, per Mosca è "persona non grata"

Londra: Khan eletto per il terzo mandato, nuovo successo per il laburista