San Sebastián e Wroclaw danno il via all'anno da Capitali europee della Cultura

San Sebastián e Wroclaw danno il via all'anno da Capitali europee della Cultura
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La tradizionale ‘Tamborrada’ che si tiene nel giorno di San Sebastiano è divenuta quest’anno l’occasione, nel capoluogo basco, per celebrare l’anno

PUBBLICITÀ

La tradizionale ‘Tamborrada’ che si tiene nel giorno di San Sebastiano è divenuta quest’anno l’occasione, nel capoluogo basco, per celebrare l’anno da Capitale Europea della Cultura.
San Sebastián, a mezzanotte, tra tamburi, canti e balli ha lanciato l’anno da capitale ma anche ben quattro giorni di festività per l’inaugurazione.
Con tre bandiere sui pennoni: quella della città, quella basca, e quella europea.
Fino al 23 gennaio è prevista ancora una serie di eventi in una cinquantina di sale, ma il monmento centrale sarà il Ponte della Convivenza, atto finale della lunga inaugurazione, a chiudere la giornata di sabato.

Nella prima giornata si è tenuta anche la Tamborrada Infantil, con bambini di San Sebastian, Donostia in lingua basca, e di Wroclaw, l’altra capitale europea della cultura di quest’anno.

Wroclaw, o Breslavia, ha aperto le celebrazioni tre giorni fa, con uno spettacolo meno tradizionale.
L’antica capitale della Slesia, tornata ad essere polacca dopo la Seconda Guerra Mondiale, dal 23 aprile sarà anche Capitale Mondiale del Libro.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Migranti. Macron: "Polonia e Ungheria non fermeranno l'Europa"

Polonia, gli agricoltori protestano a Varsavia: "Uscire dal Green Deal dell'Ue"

Polonia: estesa la protezione ai rifugiati ucraini fino al 30 giugno