Tonfo del petrolio, Brent e WTI ormai stabili sotto i $30 al barile

Tonfo del petrolio, Brent e WTI ormai stabili sotto i $30 al barile
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Nuovo scivolone per i prezzi del petrolio, che tornano a scambiare sotto i 30 dollari al barile. Alla chiusura delle Borse del Vecchio Continente la

PUBBLICITÀ

Nuovo scivolone per i prezzi del petrolio, che tornano a scambiare sotto i 30 dollari al barile.

Alla chiusura delle Borse del Vecchio Continente la quotazione del Brent, il greggio di origine europea, viaggiava addirittura al di sotto dei 29 dollari.

Stesso discorso per il WTI, il petrolio di provenienza nordamericana, che ha toccato punte al di sotto dei 29,5 dollari al barile.

Martedi scorso il greggio era sceso sotto quota 30 dollari per la prima volta da 12 anni a questa parte. Una dinamica legata principalmente ai timori per il rallentamento economico della Cina, uno dei principali Paesi consumatori.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

G20 in India: equilibri, rischi e possibili vie d'uscita

Il colosso cinese Evergrande presenta istanza di fallimento negli Stati Uniti

L'indiano Ajay Banga è il nuovo presidente della Banca mondiale