EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Cina: Shenzhen, continuano le ricerche dei dispersi

Cina: Shenzhen, continuano le ricerche dei dispersi
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Salgono a 91 i dispersi nella frana avvenuta alla periferia di Shenzhen, in Cina, che ha causato il crollo di 30 edifici. Continuano senza sosta le

PUBBLICITÀ

Salgono a 91 i dispersi nella frana avvenuta alla periferia di Shenzhen, in Cina, che ha causato il crollo di 30 edifici.

Continuano senza sosta le ricerche sotto le macerie: i soccorritori hanno sinora tratto in salvo sette persone da un deposito di rifiuti, posizionato in prossimità degli edifici travolti; sono oltre 700 le persone impegnate nelle operazioni di soccorso.

L’area ricoperta dal fango è di circa 20 mila metri quadrati ed oltre 900 persone sono state evacuate.

“Le forti piogge, il crollo di una montagna sono disastri naturali: questo non è un disastro naturale, è opera dell’uomo”.

“Se il Governo avesse preso misure adeguate, non avremmo avuto questa tragedia. Si poteva prevenire, è una cosa folle”.

I media cinesi, intanto, accusano: la chiusura e la modernizzazione del deposito erano state decise dalle autorità di Shenzhen lo scorso luglio, ma l’ordine è stato disatteso, il plesso era stato infatti giudicato pericoloso dagli ispettori municipali.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Putin in Cina: Xi mi ha parlato della tregua olimpica in Ucraina sostenuta da Macron

Putin a Pechino con Xi Jinping: "Pronti a negoziare sull'Ucraina, partiamo dalla proposta cinese"

Auto elettriche: la battaglia commerciale tra l'Ue e la Cina