This content is not available in your region

Turchia, arrestati due giornalisti. Svelarono un traffico d'armi con la Siria

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Turchia, arrestati due giornalisti. Svelarono un traffico d'armi con la Siria

Due noti giornalisti turchi sono stati arrestati. Can Dundar e Erdem Gul avevano scoperto che, fra gli aiuti umanitari spediti a una minoranza turcomanna della Siria, c’era un carico di munizioni da guerra.

Dundar e Gul sono accusati di spionaggio, rivelazione di informazioni riservate sulla sicurezza dello Stato e di propaganda terroristica. Lo scoop del quotidiano Cumhuriyet era stato pubblicato prima delle elezioni del 7 giugno.

Resisteremo e vinceremo – ha dichiarato la moglie di Dundar – è un golpe contro la stampa, continuano a colpire la stampa. Ma noi siamo e restiamo forti.

Se i giornali fossero ridotti al silenzio – ha commentato Ali Ozsoy, capo redattore del quotidiano di sinistra Sol – non si saprebbe nulla. È un altro passo verso la dittatura fascista. Noi siamo con Can Dundar.

Le rivelazioni sul traffico d’armi verso la Siria avevano fatto grande scalpore in Turchia. Il governo era stato accusato di voler armare la minoranza turcomanna in vista di un’ eventuale spartizione del paese.