EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Turchia, arrestati due giornalisti. Svelarono un traffico d'armi con la Siria

Turchia, arrestati due giornalisti. Svelarono un traffico d'armi con la Siria
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Can Dundar e Erdem Gul sono accusati, tra l'altro, di spionaggio e propaganda terroristica

PUBBLICITÀ

Due noti giornalisti turchi sono stati arrestati. Can Dundar e Erdem Gul avevano scoperto che, fra gli aiuti umanitari spediti a una minoranza turcomanna della Siria, c’era un carico di munizioni da guerra.

Dundar e Gul sono accusati di spionaggio, rivelazione di informazioni riservate sulla sicurezza dello Stato e di propaganda terroristica. Lo scoop del quotidiano Cumhuriyet era stato pubblicato prima delle elezioni del 7 giugno.

Resisteremo e vinceremo – ha dichiarato la moglie di Dundar – è un golpe contro la stampa, continuano a colpire la stampa. Ma noi siamo e restiamo forti.

Se i giornali fossero ridotti al silenzio – ha commentato Ali Ozsoy, capo redattore del quotidiano di sinistra Sol – non si saprebbe nulla. È un altro passo verso la dittatura fascista. Noi siamo con Can Dundar.

Le rivelazioni sul traffico d’armi verso la Siria avevano fatto grande scalpore in Turchia. Il governo era stato accusato di voler armare la minoranza turcomanna in vista di un’ eventuale spartizione del paese.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Mitsotakis e Erdogan ad Ankara: continuano i colloqui per normalizzare i rapporti tra i Paesi

Turchia, incidente in funivia: un morto e sette feriti, passeggeri bloccati per circa un giorno

Turchia: incendio in un edificio nel centro di Istanbul, almeno 29 morti e otto feriti