Pegida. Nuova uscita shock del leader: paragona un ministro a Goebbels

Pegida. Nuova uscita shock del leader: paragona un ministro a Goebbels
Di Euronews

Lutz Bachmann ha attaccato il titolare della giustizia Heiko Maas, definendolo il peggior incendiario ideologico dai tempi di Goebbels

Il leader del movimento islamofobo tedesco Pegida cerca ancora lo scandalo e lo trova, paragonando un ministro a Goebbels.

Di fronte a ottomila persone, a Dresda, lunedì sera, Lutz Bachman ha definito il titolare della giustizia tedesco il ‘peggior incendiario dai tempi di Goebbels’.

Immediate le reazioni a Berlino. Alle condanne del mondo politico si è aggiunto il commento dell’Associazione nazionale magistrati, che ha definito l’attacco al ministro Heiko Maas ‘mostruoso e diretto al cuore della società civile tedesca’.

Agli occhi di Pegida Maas è colpevole di essere il responsabile politico che fin dall’inizio ha parlato con più chiarezza e fermezza contro l’islamofobia organizzata e le manifestazioni anti-immigrazione in Germania.

Lutz Bachmann non è nuovo a uscite shock. Le sue foto travestito da Hitler avevano fatto il giro del mondo e gli erano valse il soprannome di ‘Pegidiota’, gioco di parole con l’acronimo della sua organizzazione (che significa: Patrioti europei contro l’islamizzazione dell’Occidente).

Notizie correlate