Esercito di liberazione siriano, Mosca apre a possibili azioni di supporto contro l'Isil

Esercito di liberazione siriano, Mosca apre a possibili azioni di supporto contro l'Isil
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Mosca apre all’esercito di liberazione siriano. L’opposizione al regime di Assad potrebbe dunque contare già dai prossimi giorni sul sostegno dei

PUBBLICITÀ

Mosca apre all’esercito di liberazione siriano. L’opposizione al regime di Assad potrebbe dunque contare già dai prossimi giorni sul sostegno dei raid russi. Lo ha annunciato il Ministro degli esteri russo Sergei Lavrov. Nonostante l’apertura del Cremlino, restano le distanze con Washington, che non ha ancora digerito la visita di Assad a Mosca questa settimana.

“Vogliamo assicurarci che sia fatto l’interesse della Siria, e non soltanto quello di Assad o quello dell’opposizione” ha dichiarato Lavrov a una tv russa. La questione siriana è anche stata al centro del’incontro tra il John Kerry e il Re saudita Salman. Il Cremlino fa sapere di una telefonata sabato tra il Segretario di Stato statunitense e il Ministro degli esteri russo nella quale avrebbero continuato a discutere su come organizzare il processo di avvicinamento tra Assad e l’opposizione.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Siria, morti e feriti per un attacco aereo russo in un'area controllata dalle milizie ribelli

Siria, attacco russo uccide almeno otto jihadisti

Attacchi israeliani su postazioni Hezbollah in Siria: feriti alcuni tecnici russi