ULTIM'ORA

Ban Ki-moon a Netanyahu: "Per disinnescare le violenze bisogna risolvere le cause del conflitto".

Ban Ki-moon a Netanyahu: "Per disinnescare le violenze bisogna risolvere le cause del conflitto".
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

La nuova serie di violenze in Medio Oriente preoccupa molto il segretario generale dell’Onu, che è volato in Israele martedì mattina. Incontrando il premier Benjamin Netanyahu, Ban Ki-moon ha invitato ad affrontare le cause profonde delle violenze di queste settimane.

“Dobbiamo evitare – ha detto – che la situazione degeneri in un conflitto religioso con potenziali implicazioni a livello regionale. Dobbiamo creare le condizioni per negoziati significativi che mettano fine all’occupazione e realizzare le aspirazioni di entrambi i popoli.”

Netanyahu accusa invece Mahmoud Abbas di fomentare l’odio e ha gestito la situazione dislocando barriere e unità militari.

Ban Ki-moon ammonisce: “Le misure di sicurezza possono essere controproducenti se vengono applicate senza uno sforzo speciale per disinnescare le situazioni prima che le persone perdano la vita. Se l’uso della forza non è propriamente calibrato può alimentare le frustrazioni e le ansie da cui scaturiscono violenze.”

Nelle prossime ore Ban Ki-moon incontrerà il presidente dell’Autorità nazionale palestinese Mahmoud Abbas e giovedì si recherà ad Amman, dove vedrà re Abdallah.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.